Bellante, cocaina nascosta vicino alla ferrovia: bloccato dalla squadra mobile

Bellante. Nascondeva lo stupefacente tra la vegetazione in una zona non distante dalla linea ferroviaria.

 

Gli agenti della squadra mobile di Teramo, nella giornata di ieri, hanno arrestato un uomo di 29 anni, A.E. di origini albanesi.

L’uomo è stato controllato a Bellante stazione, in una strada adiacente ai binari della linea ferrata, subito dopo essere uscito dalla folta vegetazione.

L’albanese è stato trovato in possesso di 8 involucri di cocaina, già confezionati in dosi e dunque pronto per lo spaccio, mentre altri 11 quartini erano nascosti tra la vegetazione sotto un albero.

Complessivamente, sono stati sequestrati 21 grammi di polvere bianca.

Il 29enne è stato confinato agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.