Bellante, convegno sull’agroecologia e le aziende multifunzionali

Bellante. Sabato 16 febbraio, nella sala convegni di Palazzo Saliceti, a Ripattoni di Bellante, è in programma un importane convegno sull’agroecologia e le aziende multifunzionali.

 

Iniziativa promossa dall’amministrazione comunale in collaborazione con la Pro-loco di Bellante.

“A Bellante consideriamo di grande importanza diffondere le buone pratiche agricole tra le aziende”, sottolinea Giovanni Di Michele, consigliere comunale con delega all’agricoltura, ” promuovere innovazioni tecnologiche e gestionali che permettano la sostenibilità economica, sociale e ambientale. Proponiamo l’agroecologia come il primo passo per rilanciare nuove iniziative aziendali, ridurre il consumo di suolo, contrastare i cambiamenti climatici e diffondere la cultura dell’agricoltura naturale.

 

La multifunzionalità è il cuore dello sviluppo rurale ed è un nuovo modo di intendere l’azienda agricola, non più e non solo riserva su se stessa ma aperta ai flussi urbani e turistici, collegata operativamente e virtualmente ai canali commerciali e in grado di intercettare un nuovo tipo di domanda che proviene dal cittadino. Il nostro evento si propone come un mezzo di diffusione per coloro che vogliono avvicinarsi per la prima volta al concetto di multifunzionalità ma anche e soprattutto per gli imprenditori che hanno già maturato l’idea di diversificare la propria attività agricola integrandola con nuovi asset aziendali.

 

La multifunzionalità non è solo un bene per il cittadino (oltre all’agriturismo pensiamo alle fattorie didattiche, alle energie alternative, alla vendita diretta, alle varie forme di agri-asili/agrinido, all’agricoltura sociale).

Diversificare le fonti di reddito consente agli agricoltori di ridurre il rischio di reddito potendo contare su fonti alternative di entrate”.