Bisenti, anziano scomparso: estese le ricerche anche a Teramo

Nonostante le squadre di ricerca, mediamente composte da una quarantina di soccorritori, dotate di GPS, battano da giorni l’intera zona di Bisenti, ampliando l’area delle operazioni verso Castilenti e Teramo, ancora nessuna traccia di Palmarino Piccirilli, l’83enne che si è reso irrintracciabile dal 21 ottobre scorso.

 

Le indagini tuttora in corso e le ulteriori iniziative di coinvolgimento nell’azione di rintraccio delle Polizie Locali di tutti i Comuni teramani, dei centri ospedalieri e delle società di trasporto pubblico extraurbano – che hanno fornito la descrizione e la foto di Piccirilli agli autisti dei rispettivi mezzi – non hanno avuto, ad oggi, alcun positivo riscontro.

In un briefing operativo svoltosi in mattinata in Prefettura, anche considerato il peggiorare delle condizioni metereologiche, si è convenuto di proseguire le operazioni, ampliando ulteriormente l’area di ricerca, nonché focalizzando maggiormente l’attenzione ed il monitoraggio nel territorio della città di Teramo, ex luogo di lavoro e meta di frequenti visite dell’uomo. Chiunque ne avesse notizia, in particolare i viaggiatori che usufruiscono del trasporto pubblico urbano ed extraurbano, può contattare l’Arma dei Carabinieri (112) o qualsiasi altra centrale operativa (113, 115, 117, 118).