Carabinieri del Nas sulla costa teramana: attività di pasta all’uovo sospesa

Il NAS di Pescara ha fatto tappa nei giorni scorsi lungo la costa teramana nell’ambito del monitoraggio sulla filiera delle uova.

I carabinieri hanno effettuato un’ispezione presso un laboratorio artigianale dedito alla produzione di pasta all’uovo e ha segnalato una persona all’Autorità Amministrativa per avere attivato un deposito imballaggi e prodotti finiti senza aver effettuato la registrazione presso l’autorità competente. Inoltre, secondo i militari, è stato mantenuto il deposito degli alimenti e il laboratorio di produzione della pasta in condizioni igieniche carenti.

Il personale del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’A.S.L. di Teramo, intervenuto sul posto su segnalazione dei Carabinieri, ha disposto l’immediata sospensione delle attività effettuate nel deposito, il sequestro di 6 bancali di imballaggi in quanto contaminati, e la distruzione di 2 quintali di pasta detenuta in carenti condizioni igieniche.

L’attività in questione è ubicata in un luogo non meglio definito dai carabinieri del Nas.



In questo articolo: