Cocaina dalla Campania per la costa teramana: 4 condanne

La droga arrivava dalla Campania, per poi essere spacciata lungo la costa teramana.

 

Almeno secondo l’accusa che questa mattina ha portato alla condanna, al termine del processo davanti al giudice Lorenzo Prudenzano, di un tunisino e tre italiani.

Il processo, che rappresentava uno stralcio di un procedimento che tra il 2014 e 2015 aveva portato in carcere 15 persone tra tunisini ed italiani, ha visto la condanna ad 8 mesi per Mauro Di Serafino, 52 anni, di Mosciano, ad un anno per Domenico Palma, di 48 anni, di Ascoli, e per la compagna Ilaria Fioravanti, di 34 anni, e ad un anno e 3 mesi con contestuale revoca della sospensione condizionale della pena di una precedente condanna per Mohamed Ben Ali, di 27 anni.

 

Per tutti il giudice ha disposto la condanna in continuazione con precedenti sentenze. Il pm di udienza aveva chiesto condanne fino a 7 anni.