Cologna, la polemica sulla nuova rotatoria. Di Stanislao (Azione Politica): “E’ poco sicura” NOSTRA INTERVISTA

Torna a far discutere la nuova rotatoria realizzata al bivio di Cologna. Viene considerata poco sicura e non snellisce del tutto il traffico nelle ore di punta.

Con l’arrivo dell’estate, quando il traffico viario sarà destinato ad aumentare, la situazione potrebbe peggiorare. A sollevare dubbi e perplessità sulla rotonda colognese, realizzata quasi a tempo di record dall’Anas, è il referente locale di Azione Politica Andrea Di Stanislao che ha portato il problema all’attenzione dell’amministrazione comunale.

C’è insomma una situazione di disagio soprattutto per chi proviene da via del Sottopassaggio e deve svoltare a Giulianova perché deve compiere un percorso tortuoso. Oltretutto la canalizzazione è considerata troppo stretta. E difficoltà ci sono anche per quanti in bici o a piedi devono raggiungere delle attività che si trovano in zona.

Azione Politica chiederà all’Anas delle modifiche alla rotatoria per renderla più sicura in un paio di punti. Tra non molto inizieranno ad arrivare i pullman che porteranno le comitive di turisti nelle strutture ricettive della zona. Lo spazio di manovra per i torpedoni è piuttosto ridotto.