Cologna, il senso civico di alcuni cittadini. Un esempio per tutti FOTO

Una camminata sul lungomare e su via degli Acquaviva, a Cologna Spiaggia, un paio di guanti e un sacco nero di plastica. Una passeggiata diversa dal solito, sì salutare ma condita da alto senso civico.

E’ quello messo in campo da Loredana Proficuo, operaia colognese, che ha voluto impiegare il suo tempo libero donandolo alla collettività. In che modo? Ripulendo i marciapiedi del lungomare, e un tratto di circa 500 metri di via degli Acquaviva, la strada che costeggia la ferrovia.

Durante il tragitto ha tolto dalla strada bottigliette e bicchieri di plastica, cartacce, mozziconi e pacchetti vuoti di sigarette, lattine di bibite gassate, qualche bottiglia di vetro. In appena 2 chilometri ha riempito in fretta la busta nera per contenere i rifiuti, abbandonati dai soliti incivili.

Dai soliti COGLIONI che non hanno rispetto del bene comune, che pensano di fare come vogliono perché tanto nessuno li vede, nessuno li controlla, nessuno li punisce.

Per fortuna ci sono persone come Loredana che hanno a cuore il bene comune, persone che si prodigano per la collettività, che partecipano attivamente ad iniziative sociali e di solidarietà, anche spontaneamente, che vanno oltre l’apparenza. Un esempio per tutti.