Concessioni demaniali e tutela ambiente costiero: giornata di studio a Tortoreto

Tortoreto. Tutela dell’ambiente costiero alla luce della riforma dell’articolo 37 del codice della navigazione. È il tema al centro del convegno, in programma sabato 19 maggio, a Tortoreto (Resort Parco sul Mare, dalle ore 10), promosso da Ambiente e/è Vita in collaborazione con il consorzio turistico Costa dei Parchi con il patrocinio del Comune di Tortoreto.

La giornata di studio prevede il saluto istituzionale dei sindaci di Tortoreto, Alba Adriatica e Martinsic

uro (Domenico Piccioni, Tonia Piccioni e Massimo Vagnoni), l’intervento di Rivo Ciabattoni (Costa dei parchi), Mario Ciampi (Associazioni Sportive Italiane). Poi sono previsti i contributi di Benigno D’Orazio (presidente di Ambiente e/é Vita, Leonardo Salvemini (prof. diritto ambientale a UniMilano), e di Rita Tranquilli Leali (diritto della navigazione). Le conclusioni saranno di Emiliano di Matteo, conduttore del dibattito, e coordinatore provinciale dell’associazione di protezione ambientale.

 

“Riteniamo che in tema di concessioni demaniali il diritto di insistenza rappresenti lo strumento più efficace ed in linea con la tradizione italiana per la tutela dell’ambiente costiero”- dichiara l’avvocato D’Orazio.

Nel corso del convegno verrà infatti affrontata l’annosa questione del rinnovo delle concessioni balneari esistenti, la cui scadenza è fissata al 2020 ed allo stato non sono previste ulteriori proroghe.

Scopo del dibattito è quello di approfondire il tema più complessivo della tutela dell’ambiente costiero, considerato principio cardine della materia e verificare possibili vie di soluzione della problematica concessoria in chiave innovativa ed originale”.

 

Diverse le autorità presenti al convegno.