Coronavirus, incrementano i casi nella città di Teramo

Aggiornamento social del sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto sui contagi da coronavirus.

Dall’incrocio, sempre difficile per la disorganicità delle comunicazioni, dei dati forniti dai vari settori dalla ASL si registra complessivamente, come avevamo anticipato, un ulteriore incremento dei casi positivi nel nostro Comune capoluogo di Provincia – ha scritto – Al momento risultano 23 casi positivi, di cui 5 ricoverati nei presidi di Atri e Teramo e 18 in isolamento domiciliare. La maggior parte di tali casi, soprattutto i nuovi, è riferita al personale sanitario verso cui, negli ultimi giorni, come avevamo chiesto, si sta concentrando un’azione più intensa di monitoraggio e mappatura del contagio, a difesa del diritto alla salute loro, dei pazienti e più in generale della tenuta dei Presidi ospedalieri. Su questo fronte dobbiamo fare di più per proteggere chi ci sta proteggendo”.

E ancora: “Con un lavoro certosino stiamo proseguendo nell’attività di allineamento dei dati aggregati con i riferimenti nominativi che continuano ad essere comunicati alla spicciolata e in forma non sempre ufficiale. Su questo anche in rappresentanza di tutti i sindaci, continueremo a pretendere certezza, tempestività ed esaustività delle comunicazioni. Ad ogni buon conto, i 18 casi in isolamento domiciliare stanno bene e il servizio di prevenzione della ASL, che va ringraziato per l’attività che quotidianamente svolge, ha riferito anche in questi casi di aver mappato e tracciato i contatti e la situazione è monitorata e sotto controllo”.