Coronavirus Nereto, accertati altri due contagi: pazienti in ospedale

Nereto. Ci sono altri due casi, per un totale di 3, di positività al Covid19 a Nereto. Nel report quotidiano della Asl, inviato al sindaco Daniele Laurenzi, compaiono altri due positivi al test che sono entrambi ricoverati in ospedale.

 

In un frangente di logica preoccupazione per la cittadinanza, il sindaco Laurenzi torna ad invitare alla tranquillità, ma al rispetto di tutti quelli che sono i comportamenti da rispettare.

“Auguro ai nostri concittadini una pronta guarigione e ci stringiamo a loro con tutto l’affetto possibile in questo momento”, scrive Laurenzi.

“Ricordo che il personale del servizio sanitario è preposto all’indagine epidemiologica quindi contatta tutte le persone che sono state a stretto contatto con i positivi al virus e ravvisata la necessità, la stessa Asl, avvia la sorveglianza sanitaria e l’isolamento fiduciario, l’operatore sanitario esercita la sorveglianza attiva durante l’isolamento.

Questa mappatura è fondamentale come è cruciale rispettare il divieto di uscire di casa se posti in quarantena.

Raccomando: qualora ognuno di noi ravvisi delle sintomatologie influenzali contattiamo il medico o la Asl al telefono senza spostarci di casa e non accogliamo in casa nessuno.

Non siete soli non siamo soli: invito tutti coloro che hanno bisogno di qualsiasi cosa a contattarmi o a contattare altri amministratori comunali, cercheremo come sempre di rispondere a tutti.

“Solo con la responsabilità individuale, di ciascuno di noi, usciremo da questa emergenza sanitaria, abbiate forza e fiducia”, conclude il sindaco.

La pazienza è la prima delle vittorie. Le nostre rinunce silenziose in questo silenzio colmo di solitudine, di ansia, di paura e angoscia, non sono prive di importanza perché oggi quello che veramente conta siamo noi”.