Coronavirus, riunione in prefettura a Teramo: non ci sono contagi. Scuole aperte e manifestazioni confermate

Teramo. Si è tenuto in prefettura a Teramo, questa mattina un tavolo tecnico convocato dal prefetto, Graziella Patrizi, sull’emergenza Coronavirus.

Erano presenti il presidente della Provincia Diego Di Bonaventura, i vertici della Asl di Teramo, con in testa il direttore generale Maurizio Di Giosia, i rappresentanti territoriali delle forze dell’ordine e tutti i sindaci della provincia.

Al centro del confronto, il tema legato al Coronavirus e le varie disposizioni dettate dal Governo in fatto di prevenzione, contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica.

Nell’occasione, è stato ribadito come nella provincia di Teramo non si registrano casi di contagio e situazioni tali per chiudere le scuole e annullare le manifestazioni pubbliche già programmate.

E’ stato condivisa dai sindaci presenti, la strategia di evitare iniziative autonome dei singoli comuni e porzioni di territorio e veicolare informazioni univoche sulla vicenda, che viene monitorata in maniera attenta dalla Asl di Teramo.

Si ricorda che la Asl di Teramo ha attivato il servizio di help desk telefonico al numero 800090147 a cui rivolgersi per segnalare situazioni sanitarie da verificare.

“Ribadiamo che al momento non esiste alcuna emergenza sanitaria in provincia di Teramo e che, congiuntamente, le istituzioni e l’azienda sanitaria locale stanno lavorando alacremente per contrastare una eventuale situazione d’allarme, monitorando tutti i casi considerati sospetti – dichiara il Sindaco Jwan Costantini – a tal proposito ricordiamo ai cittadini che la Asl di Teramo ha attivato il servizio di help desk telefonico al numero 800090147 a cui rivolgersi per segnalare situazioni sanitarie da verificare”.