Corropoli, offese ai carabinieri durante il controllo: detenuto ai domiciliari nei guai assieme all’amica

Corropoli. Si oppone all’ingresso in casa dei carabinieri, impegnati nel quotidiano controllo a coloro che sono confinati alla detenzione domiciliare.

 

Improperi e offese all’indirizzo dei militari, per una ragione che poi sarà scoperta poco dopo. I carabinieri della stazione di Corropoli, nel corso di un controllo, hanno denunciato due persone per reati diversi. Nei guai è finito un uomo del posto, G.G. di 41 anni, agli arresti domiciliari, accusato ora di resistenza, minacce e oltraggio a pubblico ufficiale.

 

Una denuncia è scattata anche nei confronti di una donna, A.T. di 42, residente a Controguerra, gravata dal foglio di via obbligatorio da Corropoli (da qui la denuncia), ch si trovava nell’abitazione.

Una volta che i militari sono entrati in casa (e questo poi era il motivo delle resistenze del proprietario), è sono stati sequestrati anche 1,4 grammi di cocaina. Nei confronti dei due è partita anche la segnalazione al prefetto.