Corropoli, spaccata nella farmacia comunale: in due portano via 300 euro

Corropoli. Con una vettura, probabilmente rubata, usata come testa d’ariete sfondano la vetrina della farmacia comunale, in via San Giuseppe.

 

Poi con rapidità arrivano al registratore di cassa e si impossessano di poco più di 300 euro. Poi mentre l’allarma sta suonando si allontanano, facendo perdere le proprie tracce. Due individui, incappucciati, e a bordo di una Renault, la scorsa notte, hanno dato vita ad una spaccata ai danni della farmacia, nel cuore del centro storico di Corropoli. La vettura è stata lanciata in retromarcia contro la vetrina della farmacia, in modo da sfondare l’ingresso principale.

Sul posto sono intervenuti gli addetti di un istituto di vigilanza e i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Alba Adriatica. I ladri si erano già allontanati, con un bottino piuttosto magro. I militari hanno acquisito e visionato le immagini delle telecamere di sorveglianza e ricostruito tutta la dinamica. Al momento non è stata ancora trovata la vettura usata per il colpo. La spaccata è stata effettuata nel corso della notte, attorno alle 3.30.

“Quella che era un’isoletta felice”, commenta Mario Anastasi, di Corropoli Viva, ” presidio dei cittadini corropolesi, ora presenta situazioni, come questa, agli antipodi”.