Destagionalizzazione e investimenti: i bandi per le imprese turistiche nell’info day a Giulianova

Due bandi utili per sostenere le attività turistiche e ricettive nell’ambito della riqualificazione (strutturale, ma anche digitale) e creare le premesse per implementare i flussi turistici in bassa stagione.

 

Attorno ai due temi (oggetto di altrettanti bandi finanziati attraverso la Camera di Commercio di Teramo) si è sviluppato il convegno informativo ieri a Giulianova, promosso da Geminit Web Solution e Neo Comunicazione (partner tecnico Time Rivestimenti), con il patrocinio dell’Ente Camera e della Confcommercio.

Il momento di approfondimento (Teramo destination, work in progress) si è sviluppato prima con un momento squisitamente istituzionale, con gli scenari pianificati per le imprese turistiche, dal Presidente della Camera di Commercio Gloriano Lanciotti  a Giammarco Giovannelli, presidente di Confcommercio e Federalberghi e Pierluigi Latini, presidente dei giovani imprenditori Confcommercio.

I bandi. Salvatore Florimbi, ai diversi operatori del settore, ha illustrato la natura dei due bandi. Uno riguarda la previsione di contributi per i gruppi che scelgono di soggiornare nella provincia Aprutina, in bassa stagione, con contributi che vanno da un minimo di 450 euro ad un massimo di 1500.

Altro bando quello che riguarda la possibilità di abbattere i tassi di interesse, fino al 4 per cento, per una serie di investimenti pianificati dagli operatori del settore. Durante l’Info day sono stati toccati altri temi: dal web marketing turistico (relatore Domenico Rastelli) e sugli interventi alle strutture (ha relazionato Mauro Cesarone responsabile commerciale di Time Rivestimenti).