Giulianova, mercoledì alle 9,30 l’ultimo saluto a Franco Bei

Saranno celebrati mercoledì mattina, alle 9,30, nel Santuario della Madonna dello Splendore, i funerali di Franco Bei (foto di Mauro Piunti), scomparso sabato scorso dopo una settimana di agonia in seguito alle ferite riportare in un incidente stradale sotto la galleria di Montorio.

Operaio della Betafence di Tortoreto, arbitro di vari campionati dilettantistici e amatoriali, Bei avrebbe compiuto 60 anni il prossimo mese di marzo. Lo scorso 25 gennaio, a bordo del suo scooter stava raggiungendo il campo sportivo dove avrebbe dovuto dirigere un incontro di calcio. Sotto la galleria l’impatto con un’auto. Sulle cause dell’incidente ci sono indagini in corso. Gli inquirenti non escludono l’ipotesi che possa aver accusato un malore, perdendo il controllo del mezzo, finendo sulla corsia opposta.

Domani, intorno alle 10,30, il feretro arriverà nell’obitorio dell’ospedale di Giulianova. La morte di Franco Bei ha scosso l’intera città di Giulianova. Grande tifoso del Milan e del Giulianova, era stato anche dirigente della squadra di calcio a 5 della città. Ultimamente collaborava anche col settore giovanile accompagnando i ragazzi nei vari impegni agonistici.

Il suo posto allo stadio Fadini era nel settore distinti, nel gabbiotto riservato alle TV. Era colui che col suo immancabile cronometro prendeva il tempo per i giornalisti presenti in quel settore. Prima di ogni gara e alla fine di ogni primo tempo distribuiva caramelle e cioccolatini.

Aveva espresso il desiderio che nel nel giorno della sua dipartita non avrebbe voluto né fiori, né manifesti. La sua volontà è stata rispettata.



In questo articolo: