Giulianova, servizio di vigilanza sul Lungomare e al parco Franchi. Potenziata la videosorveglianza

Giulianova. Al via il servizio di vigilanza diurna sul Lungomare e al parco Franchi con l’ausilio di guardie giurate a piedi ed in bicicletta In programma anche l’istallazione di 14 nuove telecamere su alcuni punti strategici del territorio comunale

Un controllo capillare, finalizzato alla tutela dei beni comunali e volto a prevenire atti di vandalismo sui Lungomari e al parco Franchi e pronto a garantire la vivibilità dei beni comunali da parte dei cittadini.

A tale scopo il Comune di Giulianova ha affidato il servizio di vigilanza attiva diurna ad una società di vigilanza che, a partire da sabato 20 luglio e per tutti i fine settimana e nei giorni festivi, provvederà a far controllare i punti strategici e di maggiore interesse soprattutto nel periodo estivo.

Il servizio avverrà attraverso l’ausilio di guardie particolari giurate, armate ed in divisa, munite di bicicletta e di tutte le dotazioni di sicurezza, collegate con la centrale operativa dell’Istituto di vigilanza, al fine di prevenire episodi di vandalismo edanneggiamento che possano verificarsi sui Lungomari Zara, Spalato e Rodi ed al parco Franchi, troppo spesso preso di mira da bivacchi come più volte segnalato dai cittadini.

“Le guardie giurate, ove necessario, richiederanno un pronto intervento a supporto da parte delle pattuglie di zona della Vigilantes Group o delle Forze dell’Ordine – spiega la responsabile della società di vigilanza – e procederanno all’allerta tempestiva degli Uffici Comunali competenti per segnalare eventuali danneggiamenti, anomalie o guasti di qualsiasi genere, che si dovessero riscontrare ai beni di proprietà comunale”.

“Con questo servizio di vigilanza diurna i nostri Lungomari ed il parco Franchi, luogo simbolo del verde pubblico in città e tanto amato dalle nostre famiglie e dai turisti – spiegano il Sindaco Jwan Costantini e l’Assessore al Turismo Marco Di Carlo – verranno tutelati anche durante il giorno e soprattutto nei fine settimana da possibili atti vandalici e dai bivacchi. Il tutto grazie all’attività di vigilanza con personale preparato che si muoverà, a piedi ed in bicicletta su tutto il perimetro indicato e segnalerà prontamente eventuali casi di irregolarità ai nostri uffici comunali e alle Forze dell’Ordine, prevedendo l’allontanamento di quelle persone che creino disturbo alla normale vita di relazione e che non si attengano alle regole di urbanità e decenza, contravvenendo al divieto di bivacco come stabilito delle ordinanze comunali. Il nostro intento è quello di donare a cittadini e turisti spazi più sicuri e vivibili dove i più piccoli possano giocare in libertà, senza dover incorrere in episodi di violenza e vandalismo”.

“In programma, come da me annunciato ieri nella seduta di Consiglio Comunale, anche il posizionamento di 14 nuove telecamere di videosorveglianza – conclude Costantini –che verranno istallate dal Gruppo Hera in punti strategici della città ed in quelle zone, ad oggi, ancora sprovviste al fine di scoraggiare qualsiasi atto di illegalità e che saranno direttamente collegate, non solo con il nostro Corpo di Polizia Municipale ma anche con il Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Giulianova”.