Il sottotenente Abbatantuoni lascia il Nas di Pescara per il comando del Norm di Alba Adriatica

Il sottotenente Placido Abbatantuoni lascia il NAS di Pescara.

Uno degli ispettori storici del Nucleo Antisofisticazioni abruzzese, promosso recentemente al grado di sottotenente dei carabinieri, ha salutato ieri i colleghi per raggiungere Alba Adriatica, dove assumerà il comando del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale compagnia.

In oltre venti anni di investigazioni a tutela della salute a Pescara, ha seguito le più delicate indagini in materia di sanità e di doping. Laureato in Giurisprudenza, coniugato con due figli, ha dedicato buona parte della sua vita professionale nel capoluogo adriatico dopo esperienze condotte negli anni ottanta e novanta al NAS di Parma e in Campania.

Un saluto affettuoso si è celebrato negli uffici del NAS di Pescara alla presenza del comandante il Maggiore Candelli e di alcuni ex comandanti del Nucleo, Carmine Caprio e Guido Spezzaferro, che hanno unanimamente riconosciuto Abbatantuoni come collaboratore preparato e leale, rivolgendogli gli auguri di un futuro colmo di soddisfazioni.