In fuga dopo il tentativo di furto: in manette un teramano e la compagna peruviana

Prima hanno tentato il furto in un negozio poi, scoperti, sono saliti in auto e sono fuggiti.

 

È partito così un inseguimento da parte dei carabinieri durante il quale i fuggitivi hanno speronato due auto dei militari danneggiandole e causando il ferimento lieve di un militare. È accaduto tra Guidonia e Roma: due persone, un 37enne originario della provincia di Teramo e una 25enne peruviana, sono stati arrestati.

La coppia è stata sorpresa mentre forzava la saracinesca di un negozio a Guidonia. A quel punto i due sono fuggiti a bordo dell”auto lungo via Tiburtina in direzione Roma. Una pattuglia di Guidonia si è messa all’inseguimento dei fuggitivi, poi si sono uniti all”intervento anche i militari del Radiomobile di Roma.

La coppia, per cercare di scappare, ha speronato due auto dei carabinieri e le ha danneggiate. Un carabiniere è rimasto lievemente contuso. I due sono stati bloccati e arrestati per tentato furto, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato.

 



In questo articolo: