La Provincia di Teramo interviene sulle strade del Giro d’Italia

 Teramo. Con i fondi del Masterplan (15 milioni di euro per le manutenzioni) verrà sistemato un tratto della provinciale 19, in località Miano, nel comune di Teramo, spesa prevista 190 mila euro.

 

E’ una delle strade attraversate dal Giro D’Italia che a maggio arriverà anche in Abruzzo: oltre alla 19 sarà sistemata anche la Rigopiano-Castelli, provinciale ad alta quota che viene chiusa nel periodo invernale (sia dal versante pescarese che da quello teramano) per il pericolo di valanghe e dissesti di versante.

Questo intervento, circa 1 milione di euro, è il primo di un progetto più ampio di sistemazione di questa strada al alto valore turistico e paesaggistico: sempre nel Masterplan, infatti, sono stati stanziati 6 milioni di euro specificatamente destinati al risanamento dell’intera tratta.

Quattro milioni sono riservati al versante pescarese e saranno gestiti dalla Provincia di Pescara e circa 2 milioni (ai quali, quindi si aggiunge il milione di questo primo intervento in vista del Giro d’Italia) saranno spesi per la sistemazione dell’attraversamento nel territorio teramano.

Sono previsti lavori per la stabilizzazione dei versanti e l’adeguamento del ponte.