L’esercitazione del soccorso alpino: tra Fosso della Rava e il Monte Prena FOTO

Questa mattina all’alba, la squadra Forre del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo ha dato il via ad una giornata di esercitazione ed addestramento nel Fosso della Rava e nel Fosso della Pila sulle pendici nord-orientali del Monte Prena, nel territorio di Castelli.

 

Alle ore 06,00 due gruppi di tecnici si sono avviati e sono entrati nelle due forre all’incirca alle ore 09,00 per percorrerle fino al loro punto di uscita all’incrocio con il “Sentiero dei quattro vadi”

“È stata una importante occasione di formazione e di verifica tecnica dei coinvolti e dell’affiatamento della squadra” ha commentato soddisfatto all’uscita dalla forra alle ore 19,30 il Capo Stazione Massimo Franchi,

Sono stati superati importanti ostacoli per la presenza di una grande quantità di ammassi di ghiaccio e di neve gelata che permane nelle gole fin dall’inverno e che sovente arriva intatta all’inverno successivo.

Notevole la portata d’acqua di entrambi i torrenti che ha reso più impegnativa del previsto la progressione delle squadre.

Nell’occasione è stata effettuata la revisione, il raddoppio e in diversi casi la sostituzione degli armi di calata di entrambe le forre, operazione importante anche per la prevenzione di eventuali incidenti.

Oltre agli Operatori di Soccorso in Forra, una squadra di Operatori e Tecnici di Soccorso Alpino ha supportato le due squadre dall’esterno.

L’evento rientra nel programma annuale di esercitazione e formazione continua dei Tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico.