Martinsicuro, cocaina nascosta nella grondaia e sulle scale: blitz dei carabinieri nella palazzina

Martinsicuro. Nascondeva cocaina nella grondaia e in passamano delle scale. I carabinieri del reparto operativo del comando provinciale hanno arrestato un cittadino albanese, E.A. 39 anni residente a Martinsicuro.

 

L’operazione è stata effettuata in collaborazione con i carabinieri della locale stazione e l’impiego di una unità cinofila della Legione Abruzzo e Molise. L’albanese, già noto per i suoi precedenti di polizia, è stato notato a ridosso della palazzina dove abita mentre nascondeva qualcosa all’interno di un canale di scolo delle acque piovane per poi risalire dalla scalinata, superando il piano dove è collocato il suo appartamento. Insospettiti i Carabinieri hanno atteso di rivederlo scendere e lo hanno bloccato.

 

E’ stato lui stesso a consegnare una dose di sostanza stupefacente che aveva precedentemente nascosto nel canale pluviale. Nel bagno dell’appartamento dell’uomo è stata rinvenuta un’altra dose dello stesso stupefacente. Ispezionate con attenzione le scale, all’ultimo piano, i carabinieri hanno notato fuoriuscire dal tappo di plastica del passamano del nastro da imballaggio, uguale ad un rotolo notato nel domicilio dell’uomo. Tolta la plastica, nel canale sottostante, sono stati trovati tre involucri contenenti circa 58 grammi di cocaina.

 

Per quanto accertato l’uomo è stato tratto in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari.