Martinsicuro, il Comune recupera il credito con il Ruzzo: 1 milione di euro rimborsato in 12 rate

Martinsicuro. Quasi un milione di euro, per i crediti vantati nei confronti della Ruzzo Reti e dell’Ente d’Ambito, da incassare in 12 rate semestrali.

 

Si chiude con un accordo transattivo, figlio di una convenzione-tipo che la Ruzzo Reti sta progressivamente sottoscrivendo con le municipalità, il maxi-credito che il Comune di Martinsicuro vantava nei confronti della società acquedottistica e con il Governo dell’ambito ottimale. In pratica si tratta dei cosiddetti oneri relativi all’ammortamento dei mutui, spettanti al Comune truentino, per un importo (a tutto il 2017), di 1milione e 21mila euro.

Dalla cifra sono stati decurtati i canoni da versare per il servizio idrico (a tutto il 2018) e della compensazione effettuata, l’Ente incasserà poco più di 996mila euro. Il rimborso sarà effettuato con rate semestrali (fino al tutto il 2024) con quota capitale di 83mila euro, con un tasso di interesse dello 0,8%. Alla fine della rateizzazione, la quota di interessi, da aggiungere ai 996mila euro, sarà di circa 20mila euro. Le rate saranno semestrali con scadenze al 30 giugno e 30 settembre di ogni anno.