Martinsicuro, ripascimento zona sud di Villa Rosa: ecco cosa prevede l’intervento

Martinsicuro. Il ripascimento del litorale sud di Villa Rosa sarà effettuato con l’ausilio di una draga, attraverso l’escavo di circa 3700 metri cubi nell’area dell’approdo.

 

Il finanziamento regionale da 70mila euro, utile per il ripristino del litorale di Villa Rosa, flagellato dalle mareggiate di inizio febbraio, hanno già indirizzato le scelte dell’amministrazione comunale. La giunta Vagnoni, infatti, ha approvato nelle ultime ore una perizia di manutenzione straordinaria degli arenili.

 

Che nel caso specifico prevede un intervento di ripascimento morbido, utile per affrontare l’imminente stagione estiva, nel tratto compreso tra la concessione Il Brigantino e la rotonda a sud di via Baracca. La progettualità prevede l’escavo della sabbia, l’utilizzo della draga per collocarla sull’arenile e il successivo livellamento con mezzi meccanici.

In tema di ripascimento, la giunta comunale ha anche previsto una ulteriore novità. All’interno della zona dell’approdo sono presenti circa 1500 metri cubi (risultanze dell’escavo del 2017) che l’amministrazione metterà a disposizione dei titolari di concessioni demaniali del capoluogo, nelle aree colpite da fenomeni erosivi. Le operazioni di carico, scarico e livellamento e altre autorizzazioni saranno, però, a carico in questo caso degli operatori.