Martinsicuro, ruba un iPhone che doveva acquistare: minorenne nei guai

Martinsicuro. Mentre visiona un iPhone che aveva contrattato sui social, con una mossa repentina se ne impossessa e si allontana, certo di farla franca.

 

Ma in realtà non era così. Perché poco dopo i carabinieri si sono presentati nella sua abitazione e lo hanno denunciato.

Il protagonista del furto con destrezza (questo il capo d’accusa) è un minorenne di Martinsicuro, 17 anni, che nei giorni scorsi ha pensato bene di far proprio un iPhone messo in vendita da una donna di San Benedetto del Tronto, sul noto portale di annunci marketplace di Facebook. La donna, in stato interessante, aveva messo in vendita il moderno smartphone attraverso un annuncio, al quale aveva risposto il 17enne di Martinsicuro. Quest’ultimo, impossibilitato a raggiungere la cittadina marchigiana, ha chiesto alla donna (34 anni) di potersi incontrare a Martinsicuro in modo da poter visionare il cellulare messo in vendita e concludere l’affare.

 

La trattativa, o la simulazione della stessa visto poi l’epilogo, si è svolta in strada. Il giovane ha visionato l’iPhone, poi in maniera fulminea è scappato, facendo leva anche sul fatto che la donna, ancora in auto e in stato interessante, non poteva seguirlo.

 

La stessa giovane, però, ha contattato i carabinieri fornendo elementi utili per identificare il ladro in erba. Che è stato raggiunto a casa. Sulle prime, di fronte alle domande dei militari, il minorenne ha negato tutto (erano presenti i genitori). Poi, però, ha ammesso le proprie responsabilità. L’Iphone è stato recuperato e restituito alla donna.