Montorio, rischio chiusura centro di teleconduzione Enel: il Sindaco di Crognaleto si mobilita

Crognaleto. Anche il consiglio comunale di Crognaleto si mobilita e scongiura la possibile chiusura del centro di teleconduzione Enel di Montorio.

Il Presidente del Consiglio comunale, Sindaco Giuseppe D’Alonzo, per questo motivo ha proposto al Comune di Montorio di farsi promotore di un Consiglio comunale aperto, al quale invitare tutti gli Enti locali, “nonché le istituzioni, a far capo dalla Regione Abruzzo, concessionaria dei beni all’Enel, unitamente ai parlamentari della nostra Regione, per dimostrare ad alta voce che l’Enel non deve solo prendere dai nostri territori, ma anche dare”.

“Si pone, inoltre, una perplessità riguardo all’abbandono o la traslazione di un presidio così importante per tutto quanto concerne anche la pianificazione dello stesso strumento di Protezione Civile”, ha concluso il Sindaco D’Alonzo, coordinatore dei Sindaci per l’organizzazione del PED (Piano Emergenza Dighe).