Pineto invasa per la Notte bianca dello Sport FOTO

Pineto. Non ha tradito le aspettative, anzi, la partecipazione da parte del pubblico è andata ben oltre quanto gli organizzatori potessero immaginare. Pineto infatti, sabato 3 agosto, è stata la meta di migliaia di appassionati di sport e non solo che hanno scelto di passare una serata di festa nella cittadina adriatica in occasione della sesta edizione della ‘Notte Bianca dello Sport e dello Sport Paralimpico’.

Oltre 150 associazioni sportive, più di 50 espositori, eventi musicali, sportivi e di intrattenimento, grandi ospiti e stand gastronomici hanno richiamato un vasto pubblico, di giovani e meno giovani, i quali hanno potuto vedere da vicino i tanti ospiti coinvolti, tra questi la leggenda dell’atletica leggera paralimpica: Oxana Corso, detentrice del record del mondo dei 100m e 400m. La manifestazione, a cura dell’Associazione Sporting Antares, presieduta da Giovanni Mongia, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale con il patrocinio, tra gli altri, del Consiglio Regionale, della Provincia di Teramo, del Coni, del Comitato Italiano Paralimpico, del Centro Educativo Sportivo Nazionale e dell’AMP Torre del Cerrano – è stata arricchita da tanti gruppi di danza sportiva, tra cui il tango argentino e anche dalla musica del gruppo i “Musici”, i quali hanno proposto canzoni e musiche popolari, come la pizzica, la taranta e altri balli tradizionali.

A caratterizzare e rendere unico questo appuntamento l’elevato numero di realtà coinvolte: circa 40 diverse discipline sportive rappresentate da oltre 100 realtà per una notte all’insegna del divertimento, ma anche caratterizzata da riflessioni sul valore dello sport e in particolare dello sport paralimpico con iniziative nelle varie aree della città alla presenza di stand dedicati al rapporto tra sport e natura come l’equitazione o lo yoga e aree dedicate al cibo.

Tra gli ospiti che hanno arricchito questa edizione: Alessandro Spezialetti, ciclista pinetese, professionista dal 1997, il quale ha partecipato a tante edizioni del Giro d’Italia, Tour de France, Vuelta de Espana e attualmente è ds del team Androni; Marco Timperi, pinetese, vincitore del campionato di serie B di basket con la Orzinuovi, gioca con la nazionale ed è fresco vincitore dei campionati europei universitari con il CUS Bologna; i nuotatori Gianmarco Pavone, Nicolò Iaconi, Daniele Di Silvestre e Alessandro De Vincentiis, della Rosetana Nuoto, staffetta 4x50m, specialità salvamento, medaglia di bronzo ai campionati italiani estivi 2019 e medaglia d’argento ai campionati italiani invernali 2018; Giulia Piovani, della Rosetana Nuoto, campionessa italiana e medaglia di bronzo nei 100m specialità salvamento; Pietro Miele, paratleta, medaglia di bronzo ai Campionati Italiani 2019 di para-badminton; Chiara Tonelli, vicecommissario tecnico federazione italiana para-badminton; Andrea Di Giandomenico, rugbista professionista, allenatore della nazionale italiana femminile di rugby, che quest’anno ha sfiorato l’impresa, arrivando secondo al Torneo delle Sei Nazioni. E’ stata presente una rappresentativa della squadra nazionale di nuoto paralimpico e grazie alla collaborazione del presidente del CIP Abruzzo, Mauro Sciulli, e all’interessamento del CIP nazionale a Pineto è stato possibile ospitare Oxana Corso. Nel suo palmares ci sono medaglie di tutti i tipi, in ambito mondiale e olimpionico, detentrice del record del mondo dei 100m e 400m.

“Siamo molto soddisfatti della riuscita della manifestazione – commentano l’Assessore allo Sport del Comune di Pineto, Vincenzo Fiorà e il Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio – vedere le vie della nostra città così affollate di appassionati e non solo è una grande emozione che ripaga degli sforzi e dei sacrifici fatti dagli organizzatori che ringraziamo per il loro prezioso impegno. Pineto è una città che sta investendo nello sport facendone veicolo per la promozione turistica del territorio. La nostra città ospita manifestazioni sportive di carattere nazionale indoor e outdoor come, solo per citarne alcune, la Settimana dello Sport Paralimpico che è stata organizzata in occasione del ritiro della Nazionale Italiana Paraciclismo che a febbraio 2019 si è allenata nel nostro territorio alla presenza, tra gli altri, di Alex Zanardi, ma anche il Triathlon, il campionato internazionale di Mountain Bike, il Campionato Nazionale di ginnastica ritmica Confsport 2019, a fine agosto ci sarà il Memorial Mariani Pavone di calcio e molte altre iniziative. In queste sei edizioni la ‘Notte Bianca dello Sport e dello Sport Paralimpico’ di Pineto è riuscita a farsi conoscere non solo a livello regionale e ad attrarre sempre un vastissimo pubblico. Sono migliaia le persone che scelgono la nostra città per questa notte ricca di iniziative, spettacoli, emozioni e divertimento e siamo fieri della riuscita anche dell’edizione del 2019”.