Pulizia e decoro dell’argine del Vibrata: residenti e associazioni si mettono all’opera

Martinsicuro. Con guanti, sacchetti e attrezzi del mestiere puliscono l’area che costeggia il lungofiume nord del Vibrata.

 

Il tempo non era dei migliori, ma gli attivisti del comitato Campo Casone di Villa Rosa hanno avviato, nella giornata di ieri, un’attività di pulizia e decoro dell’area verde più a ridosso del corso fluviale.

 

All’invito del Comitato ha risposto anche l’associazione Martinsicuro. Zero, che ha dato vita da mesi ad analoghe iniziate nella zona nord della cittadina. Nonostante la giornata non delle più felici, l’attivismo da parte dei residenti si è manifestato in una prima opera di pulizia.

 

Che poi si lega all’obiettivo di rendere vivibile, sotto vari profili, l’area verde più a ridosso del Vibrata.