Restano gravi le condizioni del ciclista investito. Polizia sulle tracce del pirata della strada

Teramo. Restano gravi, ma stabili le condizioni di G.D.B., il ciclista di 50 anni, investito da un’auto pirata ieri pomeriggio, sulla Statale 80, nella zona di Selva Piana.

 

Il ciclista è stato sottoposto, già nella serata di sabato, ad un delicato intervento chirurgico e ora si trova ricoverato in rianimazione al Mazzini di Teramo.

Nel frattempo, la Polizia stradale di Teramo sta cercando di risalire all’identità del conducente della Lancia Y che dopo aver falciato il 50enne (sbalzato a diversi metri dall’impatto), ha accelerato ed ha abbandonato il luogo dell’incidente. Sulla base di alcune testimonianze, alcuni numeri della targa pirata, sono stati ricostruiti, ma ancora bisogna identificare l’uomo.

 

La polizia ha anche lanciato un appello all’investitore: di presentarsi in polizia, ammettere le proprie responsabilità ed evitare così anche l’arresto.