Roseto, gli alunni della scuola D’Annunzio premiati al MIUR

Roseto. Giornata di festa per i ragazzi della scuola media D’Annunzio dell’Istituto comprensivo I di Roseto che questa mattina, accompagnati dal sindaco di Roseto Sabatino di Girolamo, hanno ricevuto nella sede del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca il primo premio nell’ambito del Concorso “Italia Nostra”.

Le classi 1B e 1C si sono classificate prime nell’ambito del concorso nazionale con il progetto intitolato “Vento e mare, le vele della memoria”.

Il progetto di ricerca iconografica, in collaborazione con il Liceo Grue di Castelli, ha avuto come obiettivo il recupero delle vele che contraddistinguevano le famiglie della marineria locale e delle vecchie imbarcazioni.

La ricerca ha portato alla realizzazione di piastrelle ceramiche raffiguranti le vele delle singole famiglie rosetane che sono state allestite e donate sotto forma di Mostra permanente al Palazzo del Mare dagli studenti.

A nome dell’intera amministrazione il sindaco Di Girolamo si è congratulato con la dirigente scolastica Maria Gabriella Di Domenico e con le docenti Roberta Concordia e Alessandra Iaconi oltre che con gli studenti per l’imponente lavoro di ricerca che ha condotto alla riscoperta di valori e simboli dell’antica comunità di pescatori di Roseto.