Roseto, il sindaco incontra i vertici di Rfi per definire l’acquisizione dell’Arena 4 Palme

Roseto. Il sindaco di Roseto Sabatino Di Girolamo si è recato questa mattina a Roma dove ha avuto un importante incontro con i vertici delle Ferrovie dello Stato per definire un percorso di sbocco per alcune aree importanti da riqualificare in città.

Si tratta di aree strategiche che l’amministrazione comunale intende acquisire, ma di cui bisogna mettere a punto la definizione esatta del valore immobiliare.

“Con le Ferrovie – spiega il sindaco Sabatino Di Girolamo – è stato finalmente messo a punto un percorso per arrivare all’acquisizione dell’Arena 4 palme, dell’area adiacente alla stazione e dell’area a sud ex Autogas sul lungomare Trieste. Con le Ferrovie abbiamo condiviso un percorso per l’aggiornamento della stima del valore degli immobili visto che quella in nostro possesso risale al 2012 e ammonta complessivamente a 1milione e 210 mila euro per tutte e tre le aree”.

Nel corso dell’incontro si è convenuto che le Ferrovie facciano adesso una nuova stima più aggiornata al cui esito il Comune procederà a farla validare dall’Agenzia del Territorio. Dopo questi passaggi emergerà una stima utile a definire un preliminare d’acquisto i cui contenuti saranno oggetto di una trattativa tra le parti.

“Infine con le Ferrovie – dichiara ancora il sindaco – ho avuto finalmente modo di riprendere il filo di una questione irrisolta che sollecito da anni con un carteggio frequente e che riguarda la presenza di numerose barriere architettoniche alla stazione ferroviaria che impediscono l’accesso ai binari alle persone disabili. Anche su questo aspetto, che l’amministrazione ha particolarmente a cuore in vista della redazione del Peba (il piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche), si è delineato un percorso per arrivare al più presto ai lavori di messa a norma”.