Roseto, pronti 3 progetti per 900mila euro di investimenti: caserma GdF, loculi e via Thaulero

Sono finalmente in drittura d’arrivo i progetti esecutivi di tre importanti opere che verranno realizzate a Roseto.

La prossima settimana il sindaco Sabatino Di Girolamo e il suo vice Simone Tacchetti, che ha la delega ai lavori pubblici, avranno tra le mani i piani esecutivi della riqualificazione di via Thaulero, del secondo lotto della caserma della Guardia di Finanza che verrà ospitata nello stabile di “casa Campanella”, dei nuovi loculi del cimitero urbano.

Si tratta di tre importanti interventi per un investimento complessivo di circa 900mila euro. Dal momento della ricezione dei progetti esecutivi, il Comune sarà pronto per bandire subito le gare che dovranno essere espletate nel giro di pochi di giorni.

“Per cui conto di far partire i lavori di via Tahulero e quelli della Guardia di Finanza”, ha spiegato il vice sindaco Tacchetti, “già nel giro di un mese. La gara per la realizzazione di 350 nuovi loculi invece verrà gestita dall’Asmel, poiché l’importo dei lavori è di 500 mila euro. Le altre due invece verranno espletate dagli uffici comunali visto che la riqualificazione di via Thaulero ha un importo di 170mila euro, mentre il secondo lotto della Caserma della Guardia di Finanza ha un importo di 230 mila euro”.

Il primo cittadino rosetano non nasconde la sua soddisfazione per le tre opere che verranno presto messe in cantiere. Puntano a dare una risposta decisa alla città sia in termini di sicurezza, sia per quanto riguarda il decoro. E poi c’è quella risposta in termini di civiltà visto il problema della carenza cronica di loculi per quelle famiglie che vogliono dare una degna sepoltura ai loro cari.

Per quanto riguarda i tempi di azione, per la caserma della Guardia di Finanza i lavori si concluderanno in autunno mentre l’intervento di riqualificazione di via Thaulero verrà completato entro l’inizio della stagione estiva in modo da restituire ai turisti una cartolina più accattivante del centro di Roseto. Sulla realizzazione dei loculi, invece, i tempi sono vincolati all’Asmel. Il bando comunque dovrebbe essere espletato entro un paio di mesi al massimo.