Roseto, SP 19 più sicura dopo i lavori di rifacimento di tratti di asfalto

La strada provinciale 19 che consente di raggiungere dalla statale 16 e dalla statale 80 i borghi di Montepagano e di Cologna Paese, due importanti frazioni del Comune di Roseto, è oggi molto più sicura.

Ultimati gli interventi per il rifacimento di ampi tratti di asfalto nell’ambito del programma di messa in sicurezza di alcune strade voluto dal presidente della Provincia di Teramo Diego Di Bonaventura. La strada negli ultimi 5 anni era diventata in alcuni punti pericolosa e impraticabile per via di avvallamenti causati dal lento smottamento collinare che sta interessando da tempo un’ampia fascia collinare.

Smottamenti che siu sono registrati soprattutto a ridosso di una serie di tornantini in contrada Centovie, a poca distanza da Montepagano. Qui persino la segnaletica verticale era stata risucchiata dal cedimento del terreno sottostante. Dopo l’intervento della ditta appaltatrice, si è provveduto a risistemarla nei punti più critici, a ridosso delle curve.

Nelle zone avvallate, l’impresa ha dovuto ricreare il piano stradale che rispetto alla situazione in origine era calato anche di 40 centimetri, creando in caso di pioggia dei grossi pantani e notevoli disagi agli automobilisti. Oggi la strada non presenta più dislivelli preoccupanti. E tra la zona di Contrada Tanesi e il bivio tra Cologna Paese e Notaresco in estate sono stati eseguiti degli interventi di consolidamento.

Da sempre questo tratto è stato considerato quello più a rischio smottamento con il lento cedimento della parete est. Sono state realizzate delle paline sulla dorsale collinare lungo un tratto di circa 30 metri, oltre ad una vasca di contenimento e un muretto. Opere su cui la Provincia ha voluto investire importanti risorse per una maggiore sicurezza degli automobilisti e soprattutto di chi si sposta su due ruote.