Silvi, acque di balneazione: dati allarmanti. Ecco l’avviso del Comune

Silvi. Dati allarmanti per le acque di balenazione a Silvi.

E’ quanto emerge dalle ultime analisi dell’Arta nel tratto di mare di fronte alla citta adriatica. Escherichia Coli oltre il limite in sei rilevamenti diversi, in particolare all’altezza dei canali e delle foci del Cerrano e Piomba, dove si segnala la presenza anche dei batteri Enterococchi, così come nel punto all’altezza di viale Cristoforo Colombo.

Dopo i risultati degli esami, effettuati lo scorso 4 settembre, l’amministrazione comunale ha pubblicato un avviso sul sito istituzionale. Nel documento si legge “sono stati riscontrati valori leggermente superiori al limite consentito dalle legge” (LEGGI L’AVVISO INTEGRALE SOTTO L’ARTICOLO). Comunque viene ribadito che il divieto di balenazione permare all’altezza dei canali, fiumi e torrenti per i primi 50 metri.

Una vicenda che dal mese di agosto ha scatenato polemiche accese. L’ultimo avviso dell’amministrazione Scordella è stato definito dalle opposizioni “imbarazzante. Come si può minimizzare un problema così grave per la salute dei cittadini e dei turisti. Dati così alti sono stati riscontrati, in provincia di Teramo, soltanto nel Comune di Silvi. In attesa delle controanilisi esortiamo la Giunta Scordella ad intervenire per risolvere il problema almeno entro la prossima stagione turistica”.

CLICCA E LEGGI L’AVVISO DEL COMUNE DI SILVI: avviso