Silvi, affidati i lavori per la realizzazione della Velostazione

Silvi. Il Comune ha affidato i lavori per la realizzazione della Velostazione prevista nell’area ferroviaria adiacente la stazione, attualmente utilizzata come parcheggio auto.

 

“L’area che sarà occupata dalla velostazione – ha spiegato l’assessore Pamela Giancola – è di metri 11,5 X 6 con un’altezza media di tre metri. Le strutture portanti saranno in acciaio collegate con bulloni, le pareti totalmente in vetrate; la copertura sarà formata da pannelli in corten termoisolanti coibentati e impermeabilizzati. L’interno verrà suddiviso in blocchi funzionali che comprenderanno una ciclofficina, la zona ricarica per le bici elettriche, le rastrelliere ad alta densità che permetteranno il parcheggio su due livelli. La pavimentazione avrà un percorso luminoso led che dall’ingresso guiderà gli utenti nell’area riservata alle rastrelliere. E’ prevista la videosorveglianza mediante il posizionamento di due videocamere e un sistema di apertura automatica delle porte mediante scheda. L’impianto sarà corredato da un totem informativo, servizi igienici e controllo degli accessi. La gestione della Bike Station è affidata a Legambiente Abruzzo che si autofinanzierà con la gestione noleggio, il deposito e rimessa delle bici, la gestione dei distributori di materiali per ciclisti e delle bevande e alimenti”.

“La mobilità sostenibile – ha detto il sindaco Andrea Scordella – non può restare solo l’argomento dei convegni e dei programmi elettorali. Il Comune di Silvi sta attuando il suo programma a piccoli passi. La Velostazione ne è uno di quelli concreti. Sono certo che il treno e i servizi pubblici regionali di trasporto, che attualmente non sono utilizzati al massimo della loro potenzialità, diverranno i mezzi preferiti oltrechè dagli studenti anche dai pendolari che potranno lasciare le auto a casa e contare su un sicuro e funzionale punto di parcheggio delle bici proprio a ridosso della stazione ferroviaria e della fermata dei Bus”.

(Foto di repertorio)