Silvi, conclusi i lavori in Comune: “spazi adeguati alle esigenze”

Silvi. Torna alla normalità lo svolgimento dell’attività amministrativa al Comune di Silvi, dopo l’ultimazione dei lavori di restauro e messa in sicurezza del piano seminterrato e del piano terra dell’edificio principale adiacente a piazza Marconi, dove hanno sede il Consiglio comunale, gli uffici del sindaco, della giunta e degli assessori.

Dalla sede staccata di via Po sono rientrati i servizi Politiche sociali, Cultura, Turismo e Pubblica Istruzione che si aggiungono agli uffici Anagrafe, Elettorale e Protocollo situati anch’essi nel piano rialzato. “Abbiamo colto questa occasione – ha detto il sindaco Andrea Scordella – per razionalizzare gli spazi che abbiamo ricavato nel vano ingresso, che ora si presenta come un luogo accogliente e capace di ospitare comodamente i cittadini in attesa di essere ricevuti dai funzionari o di accedere ai pront office per il disbrigo delle pratiche e per acquisire informazioni. Gli uffici sono raggiungibili da tutti, poiché non ci sono barriere architettoniche e l’accesso ai piani superiori è garantito da due grandi ascensori. Con la riapertura del piano rialzato nella sede distaccata di via Po, dirigenti, funzionari e dipendenti tornano a muoversi in spazi adeguati alle esigenze dei servizi tecnici, l’Urbanistica, i Lavori Pubblici, l’Ufficio Demanio marittimo, il Servizio Manutentivo e il Servizio Ambiente”.



In questo articolo: