Silvi: finanziamento del Ministero per il rifacimento di via Pellico e Michetti

L’Ufficio tecnico del Comune di Silvi ha predisposto due progetti cantierabili che riguardano altrettante strade comunali che necessitano di urgenti misure per la loro messa in sicurezza. I lavori saranno finanziati con il contributo assegnato dal Ministero dell’Interno ai Comuni aventi fino a 20.000 abitanti per la realizzazione di investimenti specificamente per la messa in sicurezza, tra l’altro, di strade e patrimonio comunale per l’anno 2019.

Oggetto degli interventi saranno via Silvio Pellico, nella zona nord dell’abitato e la parte alta di via Michetti, in prossimità di contrada Coccioni.

In via Pellico il progetto prevede la realizzazione di opere di protezione dei pedoni, il rifacimento della pavimentazione stradale sconnessa, la realizzazione di un marciapiedi con lo spostamento dei parcheggi auto sulla parte opposta della ferrovia e con la realizzazione della linea delle acque bianche in via Pietro Micca, una traversa di via Pellico, che trovandosi in una quota inferiore rispetto a via Pellico, ogni volta che piove si allaga.

I lavori in via Michetti consisteranno, invece, nella regimentazione delle acque bianche e del fango trasportato dalle piogge che saranno canalizzate e fatte defluire all’interno di pozzetti. E’ prevista anche la canalizzazione di raccolta delle acque della strada soprastante di contrada Coccioni. La soluzione progettuale prevede, inoltre, la posa in opera di una zanella in cemento armato con muretto di 50 centimetri su tutto il fronte, mentre per favorire il drenaggio sarà realizzata una fila di gabbioni.

“Stiamo con le antenne sempre alzate – ha detto il sindaco Andrea Scordella – per cogliere al volo tutte le occasioni che si presentano per accedere a finanziamenti a fondo perduto messi a disposizione dal Governo centrale e dalla Regione. Questi due interventi serviranno a dare sicurezza e riqualificazione alle zone interessate”.

“Devo ringraziare lo staff tecnico dei Lavori Pubblici – ha dichiarato l’assessore Pamela Giancola – per la tempestività e la professionalità con cui ha risposto alle direttive che l’amministrazione ha dato per la migliore utilizzazione del finanziamento concessoci dal Ministero dell’Interno”.