Silvi, giovanissimo picchiato da coetanei e lasciato ferito in strada

Aggressione di Santo Stefano a Silvi ai danni di un ragazzino di 15 anni, vittima di bullismo nei pressi della chiesa dell’ex Villaggio del Fanciullo.

Il ragazzino, secondo quanto raccontato dalla madre, sarebbe stato accerchiato da alcuni coetanei e colpito al volto, perdendo anche l’apparecchio per i denti.

Il quindicenne è rimasto per alcuni minuti a terra salvo poi essere soccorso da un ragazzo che transitava nei paraggi ed accompagnato presso l’ospedale San Liberatore di Atri. Lì si trova ancora ricoverato per valutare l’evolversi del quadro clinico, ma soprattutto la condizione psicologica del giovanissimo vittima a quanto pare di episodi simili da tempo.

“Adesso basta – ha denunciato la madre pronta a sporgere denuncia ai carabinieri – Spero che la giustizia faccia il suo corso, ma anche che la società civile faccia cadere il muro di omertà attorno ad episodi che si ripetono da tempo”. 



In questo articolo: