Silvi, ladre di professione bloccate nella notte: erano latitanti da mesi

Silvi. Bloccate a bordo di un furgone mentre si aggiravano nel quartiere di Silville, pronte probabilmente qualche colpo in appartamento.

 

La scorsa notte di carabinieri delle stazioni di Silvi, Pineto e del nucleo radiomobile della compagnia di Giulianova, hanno arrestato due donne di etnia rom. Entrambe latitanti, ricercate, e con diversi precedenti specifici.

In carcere sono finite V.J. di 27 anni, residente a Boscoreale e S.T. di 31, di Zagarolo. Il furgone sospetto è stato fermato dai carabinieri, impegnati in una serie di servizi finalizzato a fronteggiare furti e reati predatori. Le successive verifiche hanno consentito, poi, si far emergere l’identità delle due donne, destinatarie di altrettanti provvedimento cautelari.

 

La più giovane delle due deve scontare 11 anni, 3 mesi e 27 giorni di reclusione per una serie di furti. La 31enne, invece, per lo stesso reato è stata condannata a 4 anni e altrettanti mesi di reclusione. Le due donne sono state rinchiuse nel carcere di Castrogno.