Silvi, pista ciclabile: il Gruppo d’intervento Giuridico contro il taglio dei pini. “La zona è tutelata dal vincolo paesaggistico”

Silvi. L’associazione ecologista Gruppo d’intervento Giuridico onlus, dopo aver raccolto le segnalazioni di residenti e del Conalpa, due giorni fa ha inoltrato “una specifica istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione degli opportuni interventi finalizzata a impedire il taglio di numerosi esemplari di Pinus sul Lungomare – Via Garibaldi di Silvi Marina; Comune coinvolto insieme al Ministero per i beni e attività culturali, la Soprintendenza per archeologia, belle arti e paesaggio per l’Abruzzo e i Carabinieri Forestale”.

“L’intera zona è tutelata con specifico provvedimento di individuazione ai fini del vincolo paesaggistico (D.M. 17 luglio 1969): l’intervento di taglio dei Pini non risulta, quindi, esentato dall’obbligo di autorizzazione paesaggistica (D.P.R. n. 31/2017, Allegato A, punto A 14). La norma, infatti, esenta dalla necessità di autorizzazione paesaggistica solo la “sostituzione o messa a dimora di alberi e arbusti, singoli o in gruppi, in aree pubbliche o private, eseguita con esemplari adulti della stessa specie o di specie autoctone o comunque storicamente naturalizzate e tipiche dei luoghi, purché tali interventi non interessino i beni di cui all’art. 136, comma 1°, lettere a, b, del Codice, ferma l’autorizzazione degli uffici competenti, ove prevista”.

“E’ stata rilasciata l’autorizzazione paesaggistica per il taglio dei Pini e la loro sostituzione?”, si chiede la onlus. “In caso negativo, si fermino definitivamente le motoseghe comunali e si adottino gli opportuni provvedimenti per la salvaguardia degli alberi., che costituiscono un’alberatura storica e caratteristica di Silvi Marina”.