Teramo, Fonte della Noce: “Acqua non potabile”

Ordinanza del sindaco di Teramo, Gianguido D’Alberto, per intimare in via preventiva e cautelativa, il divieto di utilizzare l’acqua per uso potabile di Fonte della Noce, sita nella zona ubicata tra Circonvallazione Ragusa e Ponte San Ferdinando del Parco fluviale del Vezzola.

La disposizione, ovviamente temporanea, sarà annullata al ripristino delle condizioni attese dall’amministrazione.

La decisione è di vietare l’uso potabile dell’acqua è arrivata in seguito a verifiche che l’amministrazione ha disposto sul sistema idrico del territorio comunale.

La Ruzzo Reti chiarisce che “non ha a che vedere con la rete idrica del Ruzzo. Pertanto informiamo la cittadinanza che l’acqua resta potabile, come sempre, fermo restando le indicazioni del sindaco, che comunque non riguardano l’acqua che scorre dai rubinetti di tutti coloro che sono serviti dall’acquedetto del Ruzzo”.

 

 



In questo articolo: