Teramo, al Palascapriano il concorsone della Asl NOSTRO SERVIZIO

L’esercito dei 4mila partecipanti a 4 diversi concorsi promossi dalla Asl di Teramo per posti amministrativi, tecnici ostetrici e tecnici di laboratorio si ritroverà il 24 settembre prossimo al Palascapriano per un full immersion per eseguire le prime prove.

Due giorni consecutivi, tra mattina e pomeriggio. Sciolto il nodo legato alla possibilità di utilizzare l’impianto sportivo. Per la città di Teramo è una grande opportunità. Scongiurata l’ipotesi che i 4 concorsi potessero essere svolti in altre località, come già era accaduto in passato.

Il sindaco Gianguido D’Alberto ha riconosciuto le difficoltà logistiche inizialmente sorte. Ma che verranno adesso superate con una serie di interventi per accogliere al meglio gli ammessi al concorsone.

Nelle settimane passate erano comunque circolate voci circa la presa di posizione da parte del Comune di Teramo dinanzi alla richiesta fatta dalla Asl per l’utilizzo del Palascapriano, con un rifiuto anche di una somma che i vertici sanitari avrebbero garantito per lo svolgimento del concorso in questa struttura.