Teramo, diffamazione a mezzo Facebook: condannato ristoratore

Il tribunale di Teramo ha condannato nella giornata odierna un noto ristoratore teramano, Marcello Schillaci, per diffamazione a mezzo Facebook del presidente di Teramo Vivi Città Marcello Olivieri.

Il tutto era nato per delle presunte affissioni abusive di Olivieri.



In questo articolo: