Teramo, divieto di utilizzo della plastica nelle sagre e feste: il Comune vince ricorso al Tar

Il TAR Abruzzo ha respinto la richiesta di annullamento di una ordinanza del Comune emanata lo scorso 9 Aprile, che stabiliva il “Divieto di utilizzo di contenitori e stoviglie monouso non compostabile e/o biodegradabile negli esercizi commerciali e in occasione di feste pubbliche e sagre e nell’uso quotidiano dei cittadini”. A farlo sapere l’assessore Sara Falini.

Contro il provvedimento del Comune si era pronunciata la Federazione Gomma Plastica, Isap Packaging Spa, chiedendo appunto l’annullamento dell’Ordinanza previa sospensione dell’efficacia.

Il TAR ha respinto il ricorso perché ha ritenuto che “non pare sussistere il pericolo di un danno grave e irreparabile alla sfera soggettiva delle ricorrenti” .

“Si conferma così la bontà della scelta del Comune di limitare l’uso della plastica, per proiettarsi nella dinamica di un Comune plastic free, scelta che si inserisce nella volontà di salvaguardare e tutelare l’ambiente”, si sottolinea in una nota.