Teramo, il Movimento 5 Stelle: “Aumento delle bollette del Ruzzo del 12,5%”

”Il Movimento 5 Stelle ritiene assolutamente inaccettabile che la società Ruzzo Reti abbia annunciato, privo di qualsiasi giustificazione, l’ennesimo aumento delle bollette a tutti i cittadini teramani del 12,5%”. A dirlo il deputato Fabio Berardini e la consigliera comunale di Teramo Pina Ciammaricone.

“Nel maggio del 2018, infatti, i cittadini della provincia di Teramo hanno già dovuto subire un aumento del 12% a fronte di servizi pressochè inesistenti. Oggi, con il nuovo aumento annunciato del 12,5% ci troveremmo ad un aumento complessivo delle bollette del 24,5% nel giro di soli 2 anni. La Ruzzo Reti ha l’obbligo di spiegare puntualmente alla collettività come ha impiegato i soldi dei cittadini”.

E concludono: “Auspichiamo che il Sindaco D’Alberto si opponga con tutte le proprie forze a questo ennesimo aumento ingiustificato. Mentre il Governo sta cercando di abolire odiose tasse come il canone RAI, in Provincia di Teramo, invece, si continua a vessare i cittadini senza alcuna spiegazione”.



In questo articolo: