Teramo, la chiesa di Madonna delle Grazie riaprirà prima di Ferragosto

Il Commissario Straordinario, Luigi Pizzi, ha emanato oggi una ordinanza con la quale ha disposto la revoca parziale del proprio atto di chiusura del Santuario di Santa Maria delle Grazie.

La decisione è stata assunta dopo la ricezione della “Scheda di Rilievo del Danno ai Beni Culturali – Chiese” trasmessa ieri,  20 giugno, dall’Unità di Crisi U.C.C.R. del MIBACT Abruzzo, a seguito della quale, al santuario veniva attribuito l’esito di “parzialmente agibile” con la precisazione che la zona dell’abside rimane invece interdetta.

Nel medesimo atto il Commissario ordina ai proprietari dell’immobile di provvedere a mettere in atto i lavori di assicurazione e consolidamento che il caso richiede, sino al ripristino delle normali condizioni di sicurezza e di far effettuare una verifica approfondita dell’immobile e provvedere a mettere in atto tutti i lavori di assicurazione a salvaguardia della pubblica e privata incolumità, entro il termine di 45 giorni dalla notifica dell’ordinanza.

Ciò sta a significare che tutto dovrebbe essere svolto entro il 4 agosto, tempo entro il quale il santuario dovrebbe riaprire.