Teramo, La Città dei Fiori: prorogata la scadenza per l’iscrizione al concorso

Sono stati prorogati i termini per l’iscrizione alla prima edizione del concorso “La Città dei Fiori” promosso dall’amministrazione comunale di Teramo.

 

Il concorso è aperto ai residenti, ai non residenti proprietari di immobili a Teramo, agli operatori commerciali, alle Associazioni e ai gruppi creati per l’occasione che a Teramo dispongano di un balcone, davanzale, terrazzo, vetrina o giardino privato fronte strada di qualsiasi genere e dimensione, e che si impegnano, a proprie spese, ad arredarlo con piante e fiori. La partecipazione può essere individuale o per nucleo familiare.

Le domande possono essere presentate al protocollo in via della Banca 2  fino al prossimo 10 Giugno 2019 mentre la giuria si riunirà il successivo 15 Giugno. Obiettivo dell’iniziativa è di valorizzare la città attraverso l’abbellimento degli edifici, degli spazi pubblici o privati, delle attività commerciali presenti nelle vie e piazze, sia direttamente curando la fioritura e l’aspetto degli spazi pubblici comunali, sia indirettamente stimolando la cittadinanza a collaborare all’abbellimento di spazi quali balconi, giardini, scale.

L’iniziativa è promossa dall’Assessorato all’Ambiente e da quello agli Eventi del Comune di Teramo, che in tal modo intendono attuare un’azione di miglioramento e di abbellimento della città, nella consapevolezza che ogni cittadino può contribuire a rendere più confortevole il posto in cui vive tramite il decoro floreale di balconi, davanzali, particolari architettonici, aiuole e altro. Il regolamento e il modulo di iscrizione sono on-line sul sito dell’ente.