Teramo: “La politica ha ascoltato l’Associazione Carrozzine Determinate”

Altra importante vittoria messa a segno dall’associazione Carrozzine Determinate. “Passeggiata empatica, progetti di sensibilizzazione, costante monitoraggio dell’attività politica in materia di disabilità conducono alla realizzazione delle buone prassi“ così il vice presidente Mauro Pettinaro, voce dell’associazione Carrozzine Determinate nella provincia di Teramo.

È di questi giorni infatti la notizia di un nuovo impulso al piano di abbattimento delle barriere architettoniche da parte dell’amministrazione del Comune di Teramo. “E’ stato inserito un apposito capitolo di bilancio nel piano triennale delle opere pubbliche per 100.000 €, soldi che saranno utilizzati per abbattere le barriere architettoniche nelle strutture pubbliche per renderle realmente accessibili ai cittadini con disabilità”, aggiunge Claudio Ferrante, presidente dell’Associazione Carrozzine Determinate Abruzzo.

“Importantissime novità anche per la tassa di occupazione del suolo pubblico, da sempre nell’agenda delle battaglie dell’associazione e tra le prime richieste presentate dal presidente Ferrante negli incontri con gli amministratori delle città abruzzesi. L’assessore Antonio Filipponi del Comune di Teramo ha infatti annunciato in materia di COSAP la gratuità dell’occupazione del suolo pubblico per la costruzione di rampe e scivoli d’accesso in abbattimento delle barriere architettoniche anche per gli esercizi privati e commerciali.

Prassi virtuose al Comune di Teramo, grande soddisfazione dell’associazione Carrozzine Determinate per il riconoscimento dell’importanza del diritto alla qualità massima della vita in un ambiente favorevole anche delle persone con disabilità”, ha concluso Pettinaro.