Teramo, Luciano D’Amico presenta la sua candidatura FOTO

Sono passati pochi minuti dall’apertura dello spazio di Luciano D’Amico in corso san Giorgio 71 a Teramo. L’ex rettore dell’università di Teramo si è candidato alle regionali nel collegio di Teramo con la lista di Giovanni Legnini Presidente.

 

Costruire insieme il futuro della Regione su tre cardini essenziali: assicurare il diritto al lavoro, sviluppare l’appartenenza alla nostra comunità e garantire il diritto alla salute. Questi sono i punti principali di D’Amico, che ha iniziato così il discorso di presentazione davanti a tantissime persone: “Mi riempie di grande gioia poter iniziare questo percorso che, come mi avete insegnato, va fatto per poterci impegnare tutti insieme. Io mi considero solo uno strumento, il terminale dell’impegno di tutti per poter far avere al nostro territorio delle possibilità di sviluppo e di lavoro”.

“Credo che il momento che stiamo vivendo è difficilissimo: l’Abruzzo è a un passo dal diventare finalmente una regione ad economia avanzata e a un passo dal tornare ad essere la regione del mezzogiorno, che significa condizioni economiche e di lavoro peggiori soprattuto per i nostri giovani”.