Teramo, muore l’ex direttore generale della Asl Roberto Fagnano. Ad ucciderlo un infarto VIDEO

E’ morto l’ex direttore generale della Asl di Teramo, Roberto Fagnano.

Il dirigente, originario di Campobasso e da poco tempo nominato direttore generale della sanità in Abruzzo, è scomparso in seguito ad un malore all’età di 56 anni.

Fagnano è stato trasferito dal 118 subito all’ospedale Mazzini di Teramo nel reparto di emodinamica, ma le lunghe manovre di rianimazione sono state purtroppo vane.

L’ex dg si è sentito male mentre era nella sua abitazione di piazza Sant’Anna. E’ stato un infarto a portarlo via all’affetto dei cari.

Nel video la spiegazione dei soccorsi anche da parte del capo dipartimento cardiologico, Cosimo Napoletano.

“La ASL di Teramo, ancora incredula e impietrita dal dolore per la improvvisa e prematura scomparsa dell’Avv. Roberto Fagnano, amatissimo Direttore Generale, si stringe al dolore dei suoi familiari per la gravissima perdita –  si legge in una nota – Un uomo gentile, cordiale, amichevole e disponibile con tutti, ha saputo condurre la ASL di Teramo verso grandi traguardi e non ha smesso di essere legatissimo alla sua Azienda, anche dopo il prestigioso incarico regionale che aveva ottenuto solo un paio di mesi fa. Nel pomeriggio di oggi, dalle ore 15:00, verrà allestita la camera ardente presso la Sala Convegni del 2° Lotto dell’Ospedale Mazzini di Teramo e domattina alle 9:00, S.E. il Vescovo Monsignor Lorenzo Leuzzi, celebrerà la Santa Messa in onore dell’Avv. Fagnano. Nel pomeriggio di domani, la salma verrà trasportata a Campobasso dove verranno celebrate le esequie”.

Intorno ad ora di pranzo è giunta al Mazzini anche la moglie del direttore generale.