Teramo, piano asfalti: lunedì l’apertura delle buste

Lunedì mattina alle 9 scadrà il bando di gara del Comune di Teramo per il rifacimento del manto stradale di alcune zone della città.

Un paio d’ore dopo si provvederà all’apertura delle buste per aggiudicare i lavori. Si parte da un importo lavori a base d’asta di 570mila euro per alcune arterie principali, come Viale Crispi, Viale Crucioli e via Po. Poi si procederà al rifacimento anche di alcune vie del centro storico.

La ditta che si aggiudicherà i lavori, si impegnerà a terminare gli stessi entro 120 giorni dalla data della consegna. Dunque, partendo indicativamente ad agosto, si lavorerà fino al mese di dicembre.

Il piano asfalti ha impegnato l’assessore Valdo Di Bonaventura ed il sindaco Gianguido D’Alberto nel reperire i fondi necessari. Sono escluse in questa prima fase le frazioni: si cercava una somma di 500mila euro per il rifacimento delle strade, ma fondi previsti dalla Regione sono a quanto emerso venuti meno. “Stiamo però lavorando duramente per cercare soluzioni alternative”, ha sottolineato Di Bonaventura.

In generale quello che verrà messo in atto nei prossimi mesi è solo la prima tappa di un programma pluriennale voluto dall’amministrazione comunale per il rifacimento delle strade. Si interverrà sicuramente anche su ponte San Ferdinando, dove un precedente rifacimento ha suscitato più di una perplessità.